Numero Verde 800-098571
 

DOMANDE E RISPOSTE

D. L’attività censuaria è svolta nel rispetto della normativa che regola il trattamento dei dati personali?

R. Sì, l'attività censuaria è svolta nel rispetto dell'art. 29 del d.lgs 196/2003 ed in armonia con le regole stabilite dal Codice deontologico definito per gli Enti del Sistema statistico nazionale.


D. Il 6° Censimento dell’Agricoltura è una rilevazione soggetta all’obbligo di risposta?

R. Si, il 6° Censimento dell’Agricoltura è una rilevazione soggetta all’obbligo di risposta.


D. Cosa comporta la mancata fornitura dei dati richiesti mediante il questionario?

R. La mancata fornitura dei dati richiesti mediante il questionario di rilevazione, accertata dai competenti Uffici di censimento, comporta l’applicazione delle sanzioni amministrative ai sensi degli artt. 7 e 11 del d.lgs. 6 settembre 1989, n. 322, e successive modificazioni e integrazioni, e del DPR 31 dicembre 2009.


D. I dati raccolti sono tutelati dal segreto statistico?

R. Sì, i dati raccolti sono tutelati dal segreto statistico e saranno trattati nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali (d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e Codice di deontologia e di buona condotta per i trattamenti di dati personali a scopi statistici e di ricerca scientifica effettuati nell’ambito del Sistema statistico nazionale). I coordinatori e i rilevatori, inoltre, in quanto incaricati di pubblico servizio, sono tenuti all’osservanza del segreto di ufficio ai sensi dell’art. 326 del codice penale.


D. I dati raccolti potranno essere utilizzati anche per successivi trattamenti?

R. Sì, i medesimi dati potranno essere utilizzati, anche per successivi trattamenti, esclusivamente per scopi statistici dai soggetti del Sistema statistico nazionale, nonché dagli uffici di censimento ai sensi del Regolamento di esecuzione, ed essere comunicati per finalità di ricerca scientifica alle condizioni e secondo le modalità previste dall’art. 7 del Codice di deontologia per i trattamenti di dati personali effettuati nell’ambito del Sistema statistico nazionale. La diffusione dei dati potrà avvenire anche in forma disaggregata in conformità a quanto previsto dall’art. 4, comma 2, del citato Codice di deontologia.


D. Chi è il titolare del censimento dell’agricoltura?

R. Titolare della rilevazione censuaria è l’Istituto nazionale di statistica – via Cesare Balbo, 16 – 00184 ROMA. I responsabili del trattamento dei dati sono, per le fasi di rispettiva competenza, il Direttore centrale della Direzione dei censimenti generali (DCCG) dell’Istat e i responsabili degli Uffici di censimento, ai quali è possibile rivolgersi anche per quanto riguarda l’esercizio dei diritti dell’interessato.

 

 
Il Censimento protagonista a Palermo.
(17 dicembre 2012)

Il Censimento protagonista a Bologna.
(10 dicembre 2012)